Settimana della Thailandia in rassegna: Le cinque migliori storie nazionali in Thailandia dell'ultima settimana

FOTO: Matichon Online

Ecco uno sguardo in alto NAZIONALE storie, scelte dalla nostra Nazionale Pattaya News/TPN, dalla scorsa settimana, dal 21 al 27 settembre, con qualche commento. Non sono di particolare importanza, ma sono elencati in ordine di data di pubblicazione.

1. Il Governo thailandese annuncia ufficialmente due lunghi fine settimana di novembre e dicembre per incoraggiare i viaggi nazionali e stimolare l'economia nazionale

Altre festività aggiuntive a novembre e dicembre sono state ufficialmente aggiunte al calendario thailandese come risultato dell'effettivo rilancio dell'economia nazionale durante un fine settimana di quattro giorni in sostituzione della festività Songkran precedentemente rinviata. La prima festività lunga è prevista tra il 19 e il 22 novembre e il secondo fine settimana è previsto dal 10 al 13 dicembre. Il governo thailandese tiene ora le dita incrociate sul fatto che i turisti nazionali viaggerebbero attraverso il Paese e spenderebbero di nuovo i loro soldi per stimolare l'industria del turismo, mentre il confine del Paese è attualmente chiuso per i turisti stranieri.

Il governo thailandese annuncia ufficialmente due lunghi fine settimana di novembre e dicembre per incoraggiare i viaggi nazionali e stimolare l'economia nazionale

2. I venditori online dovranno ora affrontare pesanti sanzioni se si rifiutano di specificare esplicitamente i prezzi dei prodotti, secondo la Thai Royal Gazette

La notifica viene effettuata su diversi fornitori online sui social media e altre piattaforme online che spesso sono stati visti omettere i prezzi dei loro prodotti, fornendo dettagli limitati e dicendo agli acquirenti interessati di contattare tramite 'messaggi diretti'. Ora, questi comportamenti saranno multati fino a 10.000 baht per ogni reato e gli avventori potranno riceverne il 25% se forniranno prove al Dipartimento del Commercio Interno.

I venditori online dovranno ora affrontare una pesante sanzione se si rifiutano di specificare esplicitamente i prezzi dei prodotti, secondo la Thai Royal Gazette

3. 3. Il governo thailandese sporge denuncia legale contro YouTube, Facebook e Twitter per non aver rimosso i post descritti come illegali ai sensi della legge thailandese

Le denunce sono state segnalate contro i principali fornitori di social media in tutto il mondo dopo che, secondo quanto riferito, non hanno rispettato le richieste del Ministero dell'Economia e della Società Digitale di rimuovere 436 collegamenti illegali che sono stati identificati come contrari alla legge thailandese. Sono stati inoltre archiviati cinque account Twitter di leader di protesta che avrebbero commesso una presunta sedizione. I provider avrebbero anche dovuto affrontare sanzioni fino a 200.000 baht per posta e/o una multa giornaliera di 5.000 baht al giorno se si fossero rifiutati di agire in base alle denunce. A partire dall'ora della stampa, non è stata fatta una risposta immediata da parte delle aziende.

Il governo thailandese presenta una denuncia legale contro Youtube, Facebook, Twitter per non aver rimosso i post descritti come illegali secondo la legge thailandese

4. 4. I dettagli del "Visto turistico speciale" della Thailandia, incluse le tasse e le spese aggiuntive, sono spiegati

I dettagli del 'Visto turistico speciale' (STV) sono stati recentemente aggiornati su YouTube la scorsa settimana dall'Autorità del Turismo della Thailandia a seguito dell'approvazione della proposta da parte del governo thailandese. I richiedenti interessati sono tenuti a dichiarare la loro intenzione di presentare domanda per il STV inviando per e-mail i documenti obbligatori a una società collegata con l'Autorità del Turismo della Thailandia e i richiedenti devono essere disposti a rispettare le misure di salute pubblica della Thailandia e ad essere messi in quarantena per essere idonei per il STV. Fare clic sul link sottostante per un riassunto delle misure da adottare.

I dettagli del "Visto turistico speciale" della Thailandia, incluse le tasse e le spese aggiuntive, sono spiegati

5. 5. La votazione per gli emendamenti costituzionali in Parlamento in Tailandia è stata rinviata di almeno un mese, i manifestanti sono rimasti sconvolti dalla decisione

Dopo due giorni di dibattito "a caldo" in Parlamento sull'opportunità di emendare la Costituzione, i membri hanno invece votato per l'istituzione di una commissione per esaminare le proposte di emendamento, che ritarderà il processo di modifica di almeno un mese. La decisione finale ha oltraggiato i dimostranti filodemocratici che si erano riuniti davanti al Parlamento giovedì scorso per assistere alla decisione, sperando che alcuni emendamenti proposti, tra cui lo sradicamento della struttura del senatore nominato e favorito dal governo basato sulle forze armate, fossero approvati. I manifestanti hanno anche fischiato i deputati filogovernativi e hanno applaudito i deputati dell'opposizione quando hanno lasciato l'edificio del Parlamento.

Il voto per gli emendamenti costituzionali in Parlamento in Tailandia è stato rinviato di almeno un mese, i manifestanti sconvolti dalla decisione

Questo è tutto per questa settimana, grazie come sempre per aver letto il Pattaya News!

Invio
Recensione dell'utente
4.5 (2 voti)