Il centro COVID-19 di Chiang Rai conferma il secondo e terzo caso nazionale thailandese di Covid-19 collegato al caso Chiang Mai, entrambi a Chiang Rai

Chiang Rai-

  • Altri due casi di Covid-19 sono stati confermati questa mattina a Chiang Rai.
  • Entrambi sono collegati ad un caso trovato in precedenza a Chiang Mai
  • Tutti e tre sono entrati illegalmente in Thailandia dal Myanmar, dove si sta verificando un'epidemia di Covid-19.
  • Secondo le autorità di Chiang Rai, i due casi recenti non hanno avuto una grande storia di contatti e non hanno lasciato la loro stanza d'albergo né si sono recati in luoghi pubblici. Il primo caso, invece, l'ha fatto.

Il centro COVID -19 di Chiang Rai COVID -19 oggi (30 novembre) ha ufficialmente segnalato due nuovi casi thailandesi confermati collegati a una precedente donna di 29 anni con un caso confermato di Covid-19 a Chiang Mai.

Il Pattaya News ha riportato il secondo caso confermato ieri, con ulteriori informazioni qui di seguito:

Secondo una dichiarazione rilasciata ieri (29 novembre) dal Thai National News Bureau e dal DDC il secondo caso è amico di un caso confermato sabato (28 novembre) ed era stato anche con il primo paziente in Myanmar.

Per saperne di più sulla nostra storia precedente QUI.

https://thepattayanews.com/2020/11/29/thai-department-of-disease-control-confirms-second-domestic-case-of-covid-19-connected-to-chiang-mai-case-this-one-in-chiang-rai/

Il secondo e il terzo paziente confermato sono donne, di 26 e 23 anni. Hanno attraversato illegalmente un confine naturale in Thailandia senza andare in quarantena e sono rimaste a Chiang Rai al Mai Sai Inn. Il 28 novembre hanno saputo che il loro amico che si era recato a Chiang Mai era risultato positivo al virus Covid-19. Una donna è andata a fare il test ed è stata anche confermata, a quel punto il suo amico, il terzo caso, è stato rintracciato e anche lui è risultato positivo.

Questi due ultimi casi, a differenza del primo, secondo le autorità di Chiang Rai hanno soggiornato principalmente nella loro camera d'albergo e non hanno visitato luoghi pubblici. Hanno utilizzato principalmente la consegna di cibo durante il loro soggiorno in albergo.

Ci sono almeno 26 persone collegate a questi due casi confermati e solo quattro sono considerate ad alto rischio. Tutti sono stati testati per il virus Covid-19 e saranno messi in quarantena, ha aggiunto le autorità di Chiang Rai, esortando il pubblico a non farsi prendere dal panico, ma a usare comunque precauzioni come indossare maschere, allontanarsi socialmente e lavarsi le mani.

Ulteriori informazioni da seguire con la loro linea temporale in un articolo a parte.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui!

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle NewsInstagramTiktokYoutubePinterestParlerLavagna a fogli mobili oppure Tumblr

Unisciti alla discussione nel nostro gruppo di Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/ o nei commenti che seguono.

Volete fare pubblicità con noi o chiedere di promuovere la vostra attività, evento, beneficenza o sport locale, ecc. Inviaci un'e-mail a Sales@ThePattayaNews.com

Avete una notizia generale, un comunicato stampa, una domanda, un commento, ecc. Non siamo interessati alle proposte SEO. Inviaci una mail a Pattayanewseditor@gmail.com

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)