Risultati del Reader Talkback: Se la Thailandia ha bisogno di un vaccino per visitare il paese o rinnovare il visto, lo prenderesti?

È il momento dei risultati della nostra rubrica settimanale in cui ogni settimana, all'inizio della settimana, poniamo una domanda ai nostri lettori locali che vogliono il VOSTRO feedback e i Vostri pensieri. Condividiamo questi risultati qui alla fine della settimana con commenti, mail e messaggi.

La domanda di questa settimana è: "Farebbe il vaccino per il Covid-19 se fosse obbligatorio per recarsi in Thailandia o per rinnovare il visto e il soggiorno?

Domanda del Reader Talkback della settimana: Prenderesti il vaccino Covid19 se fosse obbligatorio viaggiare/soggiornire in Thailandia?

 

Ecco alcune delle migliori e più diverse risposte che ci sono state inviate, sia nei commenti qui sotto, sia nelle e-mail e nei nostri canali di social media. Questa è stata, di gran lunga, la risposta più ampia che abbiamo mai ricevuto da un lettore con centinaia di commenti e mail. La maggioranza sembrava affermare che avrebbe preso un vaccino, anche se c'erano opinioni diverse e appassionate. Le opinioni e le dichiarazioni che seguono sono proprie dei lettori e possono riflettere o meno quelle di The Pattaya News. Abbiamo fatto poco o nessun editing, gli errori di ortografia, ecc. sono quelli degli scrittori.

 Dominique-Tutti i vaccini sono pericolosi per una piccola parte delle persone. ma a volte sono utili quando si tratta di morte. È ben lungi dall'essere il caso! Renderlo obbligatorio per ogni organismo è una follia per quanto riguarda l'equilibrio benefici/rischio. Questo è stato sviluppato in un tempo molto breve. Naturalmente non ci sono studi epidemiologici. Sarebbe uno scandalo mondiale se alcuni paesi lo decidessero! Sono di nuovo pienamente in questa prospettiva!

John- hanno vissuto qui 14 anni l considero questa come la mia casa se devo avere il vaccino allora mi deve mancare la mia famiglia nel Regno Unito ma la situazione è terribile lì cosa si può fare per essere sicuri e vivi
Prenditi cura di tutti

Ken-Hope il governo, attende che i risultati e le complicazioni siano riportati e analizzati prima di prendere una decisione sull'obbligatorietà delle vaccinazioni COVID.
So che molte persone che erano in sperimentazione per la vaccinazione con il Pifzer hanno sviluppato sintomi simili a quelli della COVID e sono durate 4 giorni. Fino a quando un database più grande non mostra che è sicuro, non si dovrebbe prendere alcuna decisione!
Se decidono di renderlo obbligatorio, è meglio che lo facciano per tutti, non solo per gli stranieri. Se è a livello nazionale, compresi i cittadini thailandesi, chi è in possesso di un visto per la pensione o di un visto coniugale sarà costretto a prenderlo o a lasciare la famiglia. Una scelta infernale che, ne sono certo, sarà contestata in tribunale.
Se le contestazioni legali falliscono, credo che lo accetterò.

A questo punto, spero davvero di non dover mai fare questa scelta. Non mi fido molto delle vaccinazioni nel complesso, anche se sono sopravvissuto ai molti messi nel mio corpo in tempi più giovani. E da quanto ho capito queste vaccinazioni Covid sono essenzialmente una nuova tecnologia non utilizzata in precedenza. Per me sono molto spaventose per quanto riguarda gli impatti futuri sulla salute. Sì, mi preoccupo degli impatti a breve termine di una vaccinazione, ma più che altro degli impatti futuri, dato che i test non possono affrontare ciò che accade anni dopo. Temo che la vaccinazione obbligatoria per tutti sia in arrivo, anche se prego di non farlo. Se solo fosse obbligatorio per me rinnovare il mio visto per la pensione, allora credo che dovrò dire di sì con una grande, grande paura nel mio cuore. Non mi vedo a trascinare l'altra mia importante persona thailandese nel mio Paese d'origine per una lista di motivi. Il mio paese d'origine potrebbe comunque averne bisogno per il mio ritorno e per il suo ingresso. Neanche lei vuole la vaccinazione. Di nuovo, prego solo che rimanga volontaria a tutti i livelli.

Serguei-Editor, lei suona un po' come un organo della propaganda americana, come una sorta di venditore ambulante del conglomerato Pfizer e non serve gli interessi del popolo thailandese e dei residenti di Pattaya in particolare. Avrebbe dovuto informare il popolo thailandese che ci sono due vaccini russi completamente finiti e che il governo della Russia ha già iniziato a VACCINARE il popolo russo a milioni. Qual è la fase di sviluppo del vaccino della Pfizer, "pubblicizzato" dal suo articolo? Non avete ancora finito? Oh, sì, lo finiranno 'abbastanza presto' come al solito e poi...

Stephen-Si se era obbligatorio entrare (già qui) o rinnovare il visto (scadenza febbraio 2021). Saresti un idiota a non farlo. In primo luogo, il mancato rispetto dei requisiti di ingresso ti farà escludere o il tuo visto non sarà rinnovato. In secondo luogo, sarebbe una buona idea aprire il turismo e aumentare il rischio di contagio. In terzo luogo, una vaccinazione potrebbe permetterti di viaggiare all'estero - ho delle cose da fare in Spagna, ma se ho lasciato la Thailandia non posso tornare, quindi sarebbe utile se potessi tornare.

Kanwardeep-I prenderei certamente il vaccino anche se non sono in viaggio. Appoggerei l'idea di renderlo obbligatorio per tutti coloro che entrano in qualsiasi paese, non solo in Thailandia. Immagino che questo sia il bisogno dell'ora e che questo passo riporterebbe anche la fiducia in termini di contatto tra persone e persone. Considererei questo come un grande passo per rendere il mondo un luogo sicuro per viaggiare di nuovo.

Rexy - Dipende da molte variabili, alcune persone che vivono a Pattaya/Thailandia sono lì da così tanto tempo che non sarebbero in grado di affrontare il ritorno nei loro paesi d'origine, poiché il cambiamento nei loro anni crepuscolari potrebbe essere un grosso dilemma per loro.
Penso certamente che in futuro non ci sarà alcuna scelta di prendere un vaccino in quanto sarà obbligatorio se si desidera viaggiare o avere qualche comodità per soggiornare in altri paesi .
Penso anche che sia usato per tracciare e controllare dove le persone possono andare
Quindi per molti non sarà una grande scelta, ma alla fine sarà accettato e la gente sarà ammassata proprio come le pecore.
All'uomo piace l'opzione più semplice.
Se la scelta è stata volontaria di fare un'iniezione di vaccino o meno senza alcuna condizione
La mia risposta sarebbe no.

Bill-Yes, sarei molto interessato, e sì, accoglierei con favore il vaccino, purché potessimo entrare in Thailandia senza dover fare la quarantena. Sarei felice di indossare anche un braccialetto di monitoraggio.

Marc-I non sarò il primo della fila, ma lo farò se necessario per vivere qui. In questo momento il rischio di Covid in Thailandia è piccolo ma quando il paese si aprirà il rischio aumenterà di conseguenza e questo peserà anche sulla mia decisione.

George-Si speriamo di averlo qui a marzo e sarò il primo della fila. Poi si spera che la Thailandia ci permetta di tornare in vacanza

Luciano-Buongiorno,
Dichiaro di essere contrario a qualsiasi tipo di obbligo, deve essere una scelta non forzata, preferisco un adeguato e periodico controllo sanitario. (Mi farei il vaccino solo una volta per entrare nel paese)

Tim-

C'è molto dibattito sui vaccini e capisco perfettamente i timori della gente che questo sia un vaccino "affrettato". Ma il mondo deve trovare un modo per tornare alla normalità e in fretta. Ci sono conseguenze molto più gravi dell'essere continuamente bloccati. Imprese in rovina, depressione, e un aumento del tasso di suicidi. 
D'altra parte c'è un paese come la Thailandia con un gran numero di persone impiegate nell'industria del turismo che stanno attuando una politica di sradicamento e che stanno adottando una politica di "lock out"... e possiamo chiaramente vedere gli effetti di questo su luoghi come Phuket, e Pattaya. Il turismo interno non risolverà il problema, purtroppo, anche se aiuta nei periodi di vacanza thailandesi. La Thailandia ha fatto bene nella sua politica di sradicamento, ma non così bene dal punto di vista economico. 
L'argomento principale degli anti vaxxer che ho letto è "perché avere un vaccino per un virus con un tasso di sopravvivenza di 99,7 %" ( o una cifra più alta) beh mi dispiace ma sono ancora un sacco di morti inutili nel mondo e in secondo luogo non si tratta semplicemente di morte, molte persone hanno sintomi duraturi e a lungo termine di Covid-19 e ho visto recentemente un caso documentato di un trapianto di polmone. Alcune persone soffrono di stanchezza cronica, respiro corto, danni agli organi e altri sintomi di lunga durata. Un mio amico anziano, ma precedentemente in forma, ha avuto la vita assolutamente rovinata. 
Il punto è che ne abbiamo bisogno in fretta. 
Non mi faccio assolutamente scrupoli a farmi vaccinare contro questa malattia. Tutti i vaccini hanno alcuni effetti collaterali. Questo è del tutto normale e prevedibile. Questo perché il sistema immunitario del vostro corpo viene attivato per produrre gli anticorpi e le cellule T necessari per combattere l'infezione se sfidati. 
Se la Thailandia applica una politica di ingresso con un certificato di vaccino allora va bene per loro, sarò il primo nella coda.
Speriamo che entro l'autunno del prossimo anno il mondo sia sulla strada della ripresa. 
Spero che ci sia ancora un Pattaya da cui tornare. 
Invio
Recensione dell'utente
5 (2 voti)