La Thailandia legalizza la distribuzione e il possesso di alcuni stupefacenti, tra cui la cocaina, per un uso medico limitato e per la ricerca

Nazionale -

Ieri, 16 novembre, la Royal Gazette della Thailandia ha annunciato un nuovo regolamento ministeriale sul permesso di vendere o possedere stupefacenti di categoria 2 B.E. 2563 che entrerà in vigore tra 240 giorni.

Un totale di 102 tipi di stupefacenti, come foglie di coca, cocaina, codeina, un estratto concentrato di oppio essiccato, metadone, morfina, oppiacei (oppio trasformato per uso medicinale), oppio (oppio crudo, oppio cotto, rifiuti di oppio) e altri sono legalmente autorizzati ad essere utilizzati e venduti solo con una licenza legalizzata e in alcune condizioni limitate.

Un licenziatario del governo thailandese può prendere in considerazione il rilascio di una licenza a distribuire stupefacenti di categoria 2 quando risulta che il richiedente desidera vendere stupefacenti di categoria 2, solo nei seguenti casi:

  1. Per il trattamento medico o la prevenzione delle malattie per i pazienti autorizzati o gli animali malati.
  2. Per l'analisi della ricerca medica e scientifica
  3. A beneficio del governo

Inoltre, un licenziante può prendere in considerazione il rilascio di una licenza per possedere sostanze stupefacenti di categoria 2, quando risulta che il richiedente desidera possedere sostanze stupefacenti di categoria 2, solo nei seguenti casi:

  1. Per la produzione di stupefacenti di categoria 3 (stupefacenti che si presentano sotto forma di formula medicinale e contengono stupefacenti di categoria 2 come ingredienti come lo sciroppo per la tosse e la medicina per la diarrea)
  2. Per scopi educativi
  3. Per l'analisi della ricerca medica o scientifica.
  4. A beneficio del governo
  5. Per uso regolare di primo soccorso o in caso di emergenza su navi o aerei utilizzati nei trasporti pubblici internazionali registrati nel Regno.

Il presente regolamento ministeriale entra in vigore 240 giorni dopo la data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del Governo. Il regolamento ministeriale n. 2 B.E. 2522 è abrogato ai sensi della legge sugli stupefacenti, B.E. 2522.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google News, Instagram, Tiktok, Youtube, Pinterest, Parler, Lavagna a fogli mobili oppure Tumblr

Unisciti alla discussione nel nostro gruppo di Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti che seguono.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)