Thailandia e Cina firmano un progetto ferroviario ad alta velocità tra Bangkok e Nakhon Ratchasima

Bangkok, Thailandia

Il primo ministro thailandese, Prayut Chan O'Cha, ha presieduto ieri la firma ufficiale di un importante progetto ferroviario ad alta velocità tra Cina e Thailandia, progettato per collegare Bangkok con Nakhon Ratchasima nel nord-est.

Il contratto, che secondo il governo thailandese contribuirà a promuovere l'economia e a migliorare i trasporti, comprende tutti i costi relativi alla costruzione delle ferrovie e comprende anche la formazione del personale.

Il portavoce del governo Anucha Burapachaisri ha dichiarato alla stampa thailandese che il governo ha attribuito a questo progetto un'alta priorità e che lo considera un miglioramento e un rafforzamento delle relazioni con la Cina.

L'accordo è un progetto da 50,6 miliardi di baht ed è solo la prima fase di un piano a lungo termine che alla fine si allineerà direttamente con la Cina e le principali parti della Thailandia. La prima fase avrà un totale di sei tappe: - Bangkok (Bang Sue), Don Muang, Ayutthaya, Saraburi, Pak Chong e Nakhon Ratchasima.

Foto: Ufficio del Primo Ministro

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)