I manifestanti di Pattaya a favore della democrazia tengono un raduno al molo di Bali Hai

Pattaya, Thailandia

Un gruppo di manifestanti filodemocratici ha tenuto un raduno al molo di Bali Hai nel fine settimana a Pattaya, in Thailandia, per chiedere un cambiamento e una riforma del governo thailandese.

Anche se nelle ultime settimane a Bangkok si sono svolte manifestazioni molto più grandi, un gruppo di manifestanti più piccolo, ma appassionato e pacifico, ha tenuto un raduno approvato al Molo di Bali Hai domenica sera, 25 ottobre 2020.

Il gruppo si chiama The Pattaya People's Party ed è composto da un numero diversificato di persone, molte delle quali provenienti dalle università locali.

   Wanchalerm Kunsen, che si definisce un rappresentante del partito del popolo ma non un leader, ha dichiarato a The Pattaya News che il gruppo ha chiesto ai funzionari della città di Pattaya il permesso di utilizzare l'area del molo di Bali Hai per il raduno e che gli è stato concesso. Il gruppo ha utilizzato il suo tempo, che era dalle 16:00 alle 22:00, per condurre diversi discorsi e seminari motivazionali con i partecipanti.

Nel frattempo, oggi a Bangkok, un gran numero di manifestanti ha marciato nel distretto di Samyan chiedendo, tra le altre cose, lo scioglimento del Parlamento, il rilascio dei leader della protesta, le dimissioni del primo ministro, la fine delle vessazioni nei confronti dei manifestanti, una riscrittura della costituzione e, per alcuni, la riforma della più alta istituzione della nazione.

Potete leggere di più su questa protesta qui sotto:

Gli attivisti pro-democrazia iniziano la loro marcia verso l'ambasciata tedesca a Bangkok aggiornamenti e copertura qui

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)