La polizia di Bangkok definisce illegali le proteste, sia a favore della democrazia che a favore dell'insediamento, presso l'ambasciata tedesca oggi

Bangkok, Thailandia

La polizia di Bangkok ha definito illegali le proteste che si sono svolte oggi a Bangkok (e che si stanno svolgendo ancora al momento della stampa). Hanno esteso questo annuncio sia alle proteste a favore della democrazia che a quelle a favore dell'establishment, affermando che sono neutrali e che applicheranno la legge in egual misura ad entrambe le parti opposte.

   Il vice capo della polizia metropolitana Piya Tawichai ha dichiarato alla stampa questa sera che la polizia avrebbe indagato sui reati commessi dai manifestanti di entrambe le parti. Ha dichiarato che le presunte violazioni della legge sono la mancanza di un'adeguata notifica di un'assemblea, l'assenza di permessi per l'assemblea e le violazioni delle misure di prevenzione della Covid-19. Ha dichiarato che entrambe le parti hanno violato la legge.
   Non ha detto immediatamente se l'indagine avrebbe superato quella fase per sporgere denuncia contro qualsiasi individuo o se sarebbe stata ugualmente applicata. La polizia ha annunciato più volte durante la serata proteste a favore della democrazia per la dispersione dei manifestanti, ma gli annunci sono stati ignorati. La polizia non ha immediatamente fatto rispettare gli annunci di dispersione.
   Potete leggere di più su queste serate di protesta qui sotto:
  https://thepattayanews.com/2020/10/26/pro-democracy-activists-begin-their-march-to-german-embassy-in-bangkok-updates-and-coverage-here/
Invio
Recensione dell'utente
3 (1 voto)