Cose da guardare avanti per la settimana successiva nelle notizie in Thailandia

Thailand-

Quella che segue è una rubrica settimanale di TPN/The Pattaya News che si terrà ogni fine settimana, dando uno sguardo alla "settimana che ci aspetta" nelle notizie e nelle cose da tenere d'occhio. A differenza delle nostre round-up locali e nazionali, questo sarà incentrato su tutte le notizie, sia nazionali che locali. Anche questa non sarà una top five, perché il numero di cose da conoscere e da guardare potrebbe cambiare di settimana in settimana.

Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori abituali un'anteprima breve, concreta e concisa della settimana che ci attende e le cose da vedere e da seguire con le notizie. Gli articoli e i punti seguenti non sono in ordine di importanza.

1. Ulteriori informazioni sul visto turistico speciale e sulla probabile proroga del periodo di amnistia e di grazia

Oggi a mezzogiorno è in programma una conferenza stampa che probabilmente darà molti più dettagli su diversi argomenti vicini e cari a molti, il prossimo Visto Speciale Turistico e forse un annuncio sulla proroga dell'amnistia, tecnicamente anche se la data per l'amnistia è terminata sabato 26. Oggi riferiremo in diretta su questa conferenza. Per ora, leggete le informazioni attualmente note sul Visto Turistico Speciale, pensato per i turisti che intendono soggiornare nel Paese per almeno tre mesi.

I dettagli del "Visto turistico speciale" della Thailandia, incluse le tasse e le spese aggiuntive, sono spiegati

2. I manifestanti potrebbero fornire maggiori informazioni sulle loro prossime mosse dopo che i membri del Parlamento e i senatori avranno votato per ritardare un voto per modificare la Costituzione e istituire invece un panel per studiare eventuali modifiche

I manifestanti non erano contenti la settimana scorsa, dopo che i membri del Parlamento e i senatori hanno votato per ritardare le modifiche alla costituzione che i manifestanti hanno richiesto. Il governo ha invece votato per istituire un panel bipartitico che studierà le eventuali modifiche. Questo ritarderà le votazioni per almeno un mese. I manifestanti hanno giurato di avere proteste ancora più intense e di aumentare la pressione, tuttavia alcuni esperti sostengono che alcuni gruppi di scheggia che chiedono cambiamenti estremi stanno danneggiando il sostegno pubblico ai manifestanti e diluendo le loro tre richieste fondamentali: Sciogliere il Parlamento, riscrivere la costituzione e porre fine alle vessazioni pubbliche e private nei confronti dei manifestanti.

Il voto per gli emendamenti costituzionali in Parlamento in Tailandia è stato rinviato di almeno un mese, i manifestanti sconvolti dalla decisione

3. L'escalation della situazione in Myanmar Covid-19 minaccia di andare fuori controllo, la Thailandia continua ad aumentare la protezione delle frontiere, mentre aumentano i timori per gli immigrati clandestini che potrebbero riportare il virus in Thailandia.

Il Myanmar è alle prese con una nuova epidemia di Covid-19 nel paese dopo mesi senza che i casi si siano ufficialmente diffusi a livello locale. Hanno adottato misure drastiche, tra cui essenzialmente il blocco di tutta la più grande regione del paese, Yangon, che conta cinque milioni di persone. Tutti i viaggi nazionali sono stati sospesi e a Yangon quasi tutte le attività commerciali sono chiuse e oltre 45.000 persone sono in "quarantena dura". Eppure, i casi continuano ad aumentare in un Paese che non ha un sistema sanitario sofisticato e condivide con la Thailandia un ampio e selvaggio confine. Continuano a crescere i timori che i cittadini del Myanmar che cercano di fuggire dalla dura quarantena e dalla perdita del lavoro cerchino di fuggire, nonostante i viaggi domestici sospesi, in Thailandia per lavoro.

I residenti tailandesi al confine con il Myanmar hanno chiesto di sorvegliare attentamente gli immigrati clandestini a causa delle preoccupazioni di Covid-19

Questo è tutto per questa settimana, grazie per la lettura!

Invio
Recensione dell'utente
4.75 (4 voti)