Il "Super Sondaggio" della Thailandia indica che la maggioranza dei cittadini thailandesi ammette di non aver mai letto la Costituzione, ma chiede un cambiamento costituzionale, le relazioni con l'estero sono ritenute coinvolte

FOTO: Manager Online

Nazionale -

Noppadon Kannika, amministratore delegato di 'Super Poll', un centro di ricerca educativa in Thailandia, ha rivelato i risultati di un recente sondaggio sul tema di ricerca "Le relazioni estere e il loro intervento politico in Thailandia", condotto tra 1.069 esempi di persone in tutti i campi della carriera in tutto il paese.

Per quanto riguarda l'esperienza di lettura della Costituzione del 1997, la seguente ricerca mostra che l'81,5% della maggioranza non ha mai letto la Costituzione, mentre il 2,5% ha letto alcune sezioni, e il 16% ha letto l'intera Costituzione.

Per quanto riguarda la Costituzione del 2017, il 71,7% della maggioranza non l'ha mai letta, mentre il 2,1% ha letto alcune sezioni, e il 26,2% ha letto l'intera Costituzione.

Al contrario, la maggioranza, ovvero l'85,3 per cento degli esempi, ha dichiarato la propria richiesta di emendare la Costituzione dopo aver sentito da altri ciò che essa affermava e non l'ha letta in prima persona, mentre il 14,7 per cento della minoranza ha affermato di averla letta in prima persona e di richiedere comunque gli emendamenti costituzionali.

FOTO: GIOVENTÙ Gratuito

La maggioranza, ovvero il 95,6% degli esempi, ha indicato che la Costituzione dovrebbe essere emendata per risolvere alcune sezioni ma non le parti che coinvolgono il Re e la monarchia, mentre solo il 4,4% ha detto che sono tutte modificabili.

Alla domanda se le alleanze straniere fossero intervenute nella politica interna della Thailandia, come il potenziale coinvolgimento negli emendamenti costituzionali, il 75,1 per cento della maggioranza si era dichiarato d'accordo su tale idea, mentre solo il 24,9 per cento di loro era in forte disaccordo.

Il 22,5 per cento delle persone ha detto che la Cina ha sempre sostenuto sinceramente il governo thailandese e ha compreso il popolo e la cultura thailandese, mentre il 18,3 per cento ha detto che si trattava degli Stati Uniti. Il 54,2 per cento della maggioranza è d'accordo sul fatto che entrambi i Paesi sono alleati affidabili della Thailandia, mentre il 7,7 per cento non ha detto nessuno dei due.

FOTO: นิรนามปลดแอก

Secondo l'amministratore delegato, i risultati del sondaggio concludono che la maggior parte dei thailandesi non legge la Costituzione, sia quella del 1997 che quella del 2017, ma desidera comunque emendare la Costituzione sulla base della domanda maggioritaria e della guida delle persone nei loro cicli sociali.

La maggior parte di loro non consiglia di menzionare ed emendare le sezioni penali della Costituzione relative alla monarchia e ha anche indicato la convinzione che i movimenti stranieri siano intervenuti nella provocazione dei movimenti costituzionali thailandesi e abbiano sponsorizzato gli attuali raduni filodemocratici.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google News, Instagram, Tiktok, Youtube, Pinterest, Parler, Lavagna a fogli mobili oppure Tumblr

Unisciti alla discussione nel nostro gruppo di Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/ o nei commenti che seguono.

Invio
Recensione dell'utente
2.33 (3 voti)