Centinaia di stranieri si mettono in fila a Chonburi/Pattaya per il lavoro sui visti, mentre l'Immigrazione thailandese avverte la rigorosa applicazione della legge quando l'amnistia dei visti terminerà questo fine settimana

Chonburi-

Centinaia di stranieri si sono messi in fila, con poca distanza sociale, in un centro di immigrazione temporaneo di Chonburi stamattina, mentre l'orologio corre verso la fine dell'amnistia, che scadrà questo sabato 26 settembre 2020.

Prima di tutto, scoprite di più sull'amnistia e sulla storia che si nasconde dietro di essa che finisce qui.

Qui potete anche saperne di più sulla posizione dell'immigrazione thailandese sulla situazione.

Le foto mostrano il centro temporaneo di estensione del visto di Chonburi, NON Jomtien Immigration, che è dove coloro che sono in amnistia sono stati incaricati di visitare per presentare documenti e gestire situazioni come l'ambasciata o le lettere mediche. La fila si estendeva fuori dalla porta e sembrava ci fossero centinaia di persone in attesa ad un certo punto. Le foto sono state originariamente pubblicate su Twitter del popolare blogger Richard Barrow.

La reazione sui social media è stata mista, con alcuni che dicono che l'immigrazione avrebbe dovuto fornire migliori misure o opzioni di distanziamento sociale, ma molti hanno dichiarato che è stata colpa di coloro che sono in fila per aspettare fino all'ultimo minuto. Oggi mancano solo due giorni alla fine dell'amnistia che scade alla fine della giornata di sabato di questa settimana. La Royal Thai Immigration e i media hanno avvertito per settimane, nota The Pattaya News, dell'imminente fine dell'amnistia. Molti in fila avevano aspettato una proroga che non è mai arrivata.

La Royal Thai Immigration, nel frattempo, ha rilasciato questa mattina altre dichiarazioni attraverso i loro canali PR, avvertendo ancora una volta i 150.000 stranieri stimati nel paese che se non fossero venuti all'Immigrazione e non avessero risolto la situazione dei loro visti, sarebbero stati rintracciati e arrestati. I funzionari dell'Immigrazione e della divisione PR del governo thailandese hanno rilasciato il seguente avviso:

Il Pattaya News suggerisce ai lettori di avere una copia del loro passaporto e del timbro (è la legge thailandese) sulla loro persona dopo il sabato, poiché l'Immigrazione thailandese ha precedentemente dichiarato che probabilmente fermeranno a caso i cittadini stranieri e chiederanno di ispezionare le informazioni sui visti. Questo è legale in Thailandia.

Il Pattaya News ha in precedenza ha dichiarato la nostra posizione editoriale secondo cui il grande gruppo di stranieri senza Covid dovrebbe avere la possibilità di rimanere se sceglie di e possono dimostrare di avere i mezzi finanziari. Anche se dietro le quinte la discussione su questo tema si è svolta fino all'ultimo minuto, sembra che non sia stato così. Tuttavia, ci sono molteplici possibilità per gli stranieri di ottenere estensioni e l'immigrazione ha sottolineato che sono contenti di lavorare con le persone, ma solo se si fanno avanti e spiegano la loro situazione.

Invio
Recensione dell'utente
4.33 (3 voti)