Il governo sta pianificando di concedere nuove regole speciali per i visti commerciali, residenza permanente, per attirare investimenti stranieri in Thailandia

Nazionale -

Il Centro per l'amministrazione della situazione economica (CESA) ha concordato, in linea di principio, modifiche alla concessione di un permesso di soggiorno permanente e di un visto intelligente per attirare professionisti, investitori, dirigenti e imprenditori stranieri ad investire nel paese.

Il portavoce del governo Anucha Burapachaisri ha annunciato ieri, 16 settembre, che il CESA sta valutando la possibilità di concedere agli stranieri con un permesso di soggiorno permanente di acquistare e investire in unità condominiali senza ipotecare, vendere o trasferire il bene per cinque anni dopo l'acquisto, anche per esentare il requisito di rimanere almeno 3 anni in Thailandia prima di presentare la domanda.

Il CESA ha anche ampliato le linee guida e le reti target per la concessione di un visto intelligente, che coprirà coloro che vogliono sviluppare start-up o creare posti di lavoro in settori diversi da quello scientifico e tecnologico. Esso copre anche gli esperti di business indipendenti/freelance che non hanno un contratto di lavoro in Thailandia.

FOTO: Prachachat

I titolari di un visto intelligente potranno in alcuni casi svolgere anche lavori diversi da quelli specificati nel visto, mentre l'esperienza lavorativa e il percorso formativo per i dirigenti di alto livello che fanno domanda per il visto saranno più rilassati, secondo le nuove linee guida.

Il portavoce ha affermato che le modifiche migliorate per gli imprenditori stranieri sono in corso di introduzione per essere potenzialmente applicabili alla situazione di indurimento degli affari intensificata da Covid-19.

Lo ha detto alla stampa: "Un visto intelligente è stato introdotto per la prima volta nel 2018, ma quando è iniziata la pandemia di Covid-19 nel Paese, il Board of Investment of Thailand (BOI) ha dovuto proporre un nuovo quadro per migliorare le condizioni flessibili per gli uomini d'affari stranieri per l'acquisizione di condomini in Thailandia".

"Le linee guida saranno discusse ancora una volta con il BOI e il Ministero dell'Interno per rivedere e migliorare ulteriormente le condizioni possibili".

È importante ricordare che questi sono approvati in linea di principio ma non finalizzati, The Pattaya News note.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticate di iscrivervi alla nostra newsletter e riceverete tutte le nostre notizie in un'unica e-mail giornaliera senza spam Clicca qui!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google News, Instagram, Tiktok, Youtube, Pinterest, Parler, Lavagna a fogli mobili oppure Tumblr

Unisciti alla discussione nel nostro gruppo di Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/ o nei commenti che seguono.

Invio
Recensione dell'utente
4 (3 voti)