Transgender arrestato a Sa Kaeo e accusato di tratta di esseri umani e di aver fornito minori a fini di prostituzione

Sa Kaeo-

Ieri, 13 agosto, gli agenti di polizia del Dipartimento delle Operazioni Speciali hanno fatto irruzione in una festa privata tenutasi al Lemin Resort di Sa Kaeo. Un ospite cambogiano transessuale, di nome Wan Joe, 20 anni, è stato arrestato mentre 3 donne minorenni sono state salvate dalla scena del crimine.

Il raid ha fatto seguito a una soffiata che ha coinvolto agenti del Damrongtham Center del Ministero degli Interni, che sono stati informati di un presunto giro di traffico sessuale gestito in segreto nella zona di Sa Kaeo da una donna cambogiana transessuale che avrebbe fornito ai suoi clienti giovani donne di età inferiore ai 18 anni.

L'indagine ha rivelato che Wan Joe avrebbe usato il suo account Twitter per invitare altri account a richiedere servizi sessuali pubblicando immagini di pornografia e rapporti sessuali online.

Un investigatore ufficiale si è travestito da agente sotto copertura e ha deciso di contattare il suo account online. L'host ha iniziato a inviare diverse foto di giovani ragazze e a offrire al suo cliente un servizio di consegna di sesso di gruppo in un hotel Sa Kaeo la notte del 13 agosto.

Tutte le vittime sessuali sono state sottoposte a un processo di protezione dei minori per esaminarne l'identità, mentre l'operatore sessuale cambogiano è stato accusato di traffico di esseri umani a fini di sfruttamento sessuale di minori, di prostituzione di persone di età inferiore ai 18 anni, di oscenità nei confronti di persone di età superiore ai 15 anni ma inferiore ai 18 anni, di incoraggiamento ai minori a comportarsi in modo inappropriato e di introduzione di materiale pornografico in un sistema informatico a cui il pubblico può avere accesso.

Ronnarong Thipsiri, direttore del Law Enforcement Operations Center, ha affermato che la tratta di esseri umani è un grave crimine e una delle principali preoccupazioni in Thailandia, poiché utilizza un essere umano vivente come merce di scambio nei lavori forzati e nella schiavitù sessuale.

Il direttore ha detto ai giornalisti associati: "La tratta di esseri umani, soprattutto di bambini, è un problema costante nel Paese da molti anni. Ma non abbiamo mai trascurato il problema perché viola i diritti umani".

"Se l'autore del traffico di esseri umani fosse un funzionario del governo, ci sarebbe il doppio della punizione prevista".

Non si sa se Wan Joe si è assicurato un avvocato e rimane in custodia in questo momento.

Invio
Recensione dell'utente
5 (2 voti)