Thai Health Foundation cerca di affrontare la dipendenza dal cellulare nei bambini e negli adolescenti thailandesi

BANGKOK - Molti genitori hanno a che fare con la dipendenza da smartphone dei loro figli, ma non hanno trovato una soluzione. Oggi, la Thai Health Promotion Foundation ha lanciato un progetto che aiuterà ad affrontare il problema fornendo formazione online per le famiglie, per aumentare la qualità della comunicazione tra i membri della famiglia.

Questo progetto è il risultato della collaborazione tra la Thai Health Promotion Foundation e l'innovativa azienda "Toolmorrow" per promuovere il potenziale della comunicazione nelle famiglie attraverso piattaforme online.

Il corso è stato concepito per permettere alle famiglie di esercitarsi, in gruppo, per un'ora al giorno per nove giorni.

Chiunque sia interessato può ottenere maggiori informazioni alla pagina Facebook di "Toolmorrow".

La direttrice della Sezione Promozione Bambini sani, giovani e famiglie, Nattaya Boonpakdee, ha detto che i bambini e gli adolescenti thailandesi passano 35 ore alla settimana sui loro smartphone, più che in qualsiasi altra parte del mondo, dove la media è di 16 ore alla settimana.

L'indagine su 15.000 campioni, di età compresa tra i 6 e i 18 anni, ha rilevato che il 61 per cento di essi è a rischio di dipendenza dai videogiochi online, che potrebbe portare ad altri atti pericolosi, come il gioco d'azzardo e la violenza.

Il dottor Sirichai Hongsanguansri, professore di Psichiatria infantile e dell'adolescenza presso la Facoltà di Medicina dell'Ospedale Ramathibodi, ha detto che tagliare il legame tra un bambino e uno smartphone può essere fatto generando il legame tra i membri di una famiglia. Possono fare attività insieme, fare ciò che i bambini trovano interessante, mentre le scuole devono anche essere responsabili dell'organizzazione di attività appropriate per gli studenti.

Fonte: Thai National News Bureau

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)