Sospetto di un proiettile di malta trovato nel campo di costruzione di Rayong

Rayong-

  Gli agenti di polizia dell'Unità di smaltimento degli ordigni esplosivi (EOD) sono stati avvisati stamattina intorno alle 10:30 dopo che gli abitanti del villaggio hanno trovato un ordigno sconosciuto in un cantiere nel distretto di Mueang, a Rayong.

  Un operaio edile ha detto agli agenti di aver scoperto l'ordigno esplosivo mentre disboscava terreni e alberi con una terna.

 Dopo l'esame della polizia, la bomba, che è stata vista coperta da un pneumatico, è stata ritenuta un tipo di mortaio che non è esploso dopo il lancio. Non si sapeva come esattamente fosse arrivata al cantiere.

  Un rappresentante della polizia ha detto all'Associated Press: "Questa bomba potrebbe essere un esplosivo molto potente. Non potevamo essere sicuri se sarebbe esplosa o meno. La sostanza chimica infusa all'interno potrebbe innescare la bomba in qualsiasi momento, quindi era meglio portarla via dal villaggio prima di iniziare lo smantellamento".

  Il dispositivo è stato trasferito con cautela in una fitta foresta a 500 metri di distanza per essere smantellato, in modo da non mettere in pericolo la vita dei residenti locali. Secondo la polizia, lo smantellamento doveva essere effettuato a distanza e attivato a distanza.

L'ordigno è stato smantellato con successo e le autorità stanno indagando su come la bomba sia arrivata al cantiere.

Invio
Recensione dell'utente
5 (3 voti)