Sigarette di contrabbando per un valore di circa dodici milioni di baht sequestrate in Banglamung

Banglamung-

I funzionari del Dipartimento delle accise thailandese hanno arrestato un sospettato principale e sequestrato sigarette di contrabbando per un valore di circa 12 milioni di baht in Banglamung.

Il dipartimento delle accise di Chonburi, guidato da Worawat Pinyo, ha sequestrato varie marche di sigarette tailandesi e straniere all'inizio di questa settimana, per un totale di 25.500 pacchetti. I funzionari delle accise hanno stimato il valore al dettaglio degli articoli sequestrati a circa 12 milioni di baht, mentre la perdita di entrate fiscali sui prodotti è di circa un milione di baht.

Il principale sospettato, di nome Pao Wongwean, non aveva l'età e le sigarette sequestrate sono state trovate in una casa nel quartiere residenziale di Lake Mappachan a Nongprue. L'arresto è avvenuto dopo che i funzionari hanno ricevuto una soffiata che le sigarette venivano contrabbandate attraverso il confine tra Thailandia e Cambogia a Sa Kaeo.

I funzionari delle accise e le relative forze dell'ordine locali di Chonburi hanno indagato dopo aver scoperto, grazie alla soffiata di un cittadino preoccupato, che queste sigarette venivano tenute in una casa nella zona di Pattaya prima del trasporto.

Il signor Wongwean deve far fronte ad accuse legali ai sensi della legge sulle dogane e le accise per quanto riguarda il possesso illegale di beni fiscali non pagati.

Invio
Recensione dell'utente
2.75 (4 voti)