La polizia reale thailandese per formare una nuova divisione per rintracciare i turisti per "prevenire la diffusione del coronavirus Covid-19".

Thailand-

Diretta dal Central Investigation Bureau and Police L. Gen. Sutin Suppuang, commissario del CIB, la Royal Thai Police sta formando una nuova divisione, la Covid-19 Investigation Division, secondo l'Associated Press.

Lo scopo principale della nuova divisione sarà quello di contenere la potenziale diffusione del virus Covid-19 sia da parte dei turisti stranieri che dei thailandesi rientrati che entrano nel paese mentre lo spazio aereo e i confini stranieri cominciano lentamente a permettere l'ingresso di turisti e di selezionare gruppi di individui in base alle qualifiche, secondo il capo della polizia nazionale Chakthip Chaijinda.

Il Tenente Generale della Polizia Sutin ha dichiarato che sta formando un piano strategico e delle politiche per la divisione e le loro procedure operative, dato che il personale per riempire la divisione viene reclutato da fonti come la Divisione di Polizia Marina thailandese, la Polizia stradale e la Divisione Risorse Naturali e Soppressione dei Crimini Ambientali. Questo piano sarà utilizzato per l'allineamento man mano che il Paese procederà con l'apertura dei voli internazionali in futuro.

I dettagli esatti del piano e il modo in cui seguiranno i turisti non sono stati resi chiari in questo momento. Le prime dichiarazioni dei funzionari associati sembrano indicare che una proposta per un'applicazione di tracciamento online separata da Thai Chana (l'attuale applicazione di tracciamento Thai covid19 ) per i turisti può essere implementata, così come i punti di controllo per i turisti nei centri turistici che prevedono controlli della temperatura e misure igieniche.

Il Pattaya News nota che il piano è attualmente in fase di formazione molto precoce e nessuna delle decisioni su come rintracciare i turisti è definitiva, tuttavia, la divisione è stata confermata in fase di formazione.

 

Invio
Recensione dell'utente
5 (3 voti)