Pattaya aggiunto all'elenco delle località di viaggio proposte in Thailandia dal Ministero del Turismo Thailandese

Foto del file, Ministro del turismo thailandese.

Pattaya-

Il Ministero del Turismo thailandese in collaborazione con il Ministero della Salute Pubblica si sta preparando a finalizzare i paesi e le località per le prossime "bolle di viaggio" per i turisti che visiteranno la Thailandia da paesi e località a basso rischio.

L'elenco finale dei paesi era ancora in discussione questo pomeriggio da entrambi i Ministeri, tuttavia, le cinque località proposte per i turisti sono cambiate rispetto alle cinque isole proposte alla fine del mese scorso. I paesi saranno poi inviati al CCSA per la conferma finale e l'approvazione nelle prossime settimane.

Le cinque località in cui sarà consentito l'ingresso alle bollicine di viaggio, secondo la proposta, sono Chiang Mai, Koh Samui, Krabi, Phuket e Pattaya. Ulteriori località potranno essere aggiunte nel tempo.

La definizione di Paesi a basso rischio non è ancora stata del tutto chiarita e viene discussa nell'ambito degli incontri con entrambi i ministeri, tuttavia il ministro del Turismo e dello Sport Phiphat Ratchakitprakarn ha confermato che le località per i turisti in bolla, che ora includono Pattaya, sono definitive.

Questa sarà una buona notizia per alcuni imprenditori di Pattaya con una carenza di turisti internazionali in questo momento e la città che si affida al turismo per circa l'80 per cento del loro fatturato complessivo.

Il numero esatto di turisti sotto la bolla e di paesi dovrebbe essere finalizzato nel prossimo futuro, ha aggiunto Phiphat in un'intervista con la stampa associata oggi. Phiphat ha anche detto che i paesi della bolla dei viaggi della Thailandia devono essere considerati a basso rischio per Covid-19 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. (OMS)

In caso di successo, nei prossimi mesi si aggiungeranno altre località e fasi, Phipat ha concluso.

Invio
Recensione dell'utente
4 (5 voti)
Articolo precedenteNong Nooch Gardens scartano il sistema di doppia tariffazione per gli espatriati con prova di residenza
Prossimo articoloVela d'estate al Varuna Yacht Club di Pattaya
Adam Judd è il co-proprietario di Pattaya News English dal dicembre 2017. È originario di Washington D.C., America. Il suo background è nel campo delle risorse umane e delle operazioni e scrive di notizie e della Tailandia ormai da un decennio. Ha vissuto a Pattaya per oltre sei anni e mezzo come residente a tempo pieno, è molto conosciuto a livello locale e visita il Paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, incluse le informazioni di contatto dell'ufficio, si trovano nella nostra pagina Contattaci qui sotto. Le storie si prega di inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattateci: https://thepattayanews.com/contact-us/