I dirigenti del municipio di Pattaya chiedono agli imprenditori locali del settore dell'intrattenimento di attendere ulteriori informazioni la prossima settimana, senza farsi prendere dal panico

Pattaya-

In seguito all'annuncio di ieri che i locali di intrattenimento sono stati pianificati per l'apertura della prossima settimana, luglio. Dopo tre mesi e mezzo di chiusura a causa delle misure di prevenzione della Covid-19, molti proprietari di locali di intrattenimento come bar, club, karaokes, locali di musica dal vivo, pub, bar sportivi e locali simili hanno inondato il call center del municipio di Pattaya con domande riguardanti le politiche e le regole.

Questo segue il Center for Covid19 Situation Administration, o CCSA, che emette la seconda versione delle regole proposte, che sarà finalizzata ed eventualmente modificata ulteriormente in una riunione importante del CCSA e del governo thailandese lunedì 29 giugno.

Pattaya City ha migliaia di luoghi di intrattenimento ed è probabilmente una delle città più colpite dalla crisi della Covid-19 a causa di una stima dell'80 per cento del loro business complessivo dedicato al turismo, all'intrattenimento e all'ospitalità.

La preoccupazione per le molteplici regole, tra cui l'annunciata chiusura a mezzanotte, le regole di distanziamento sociale e la confusione su se il divieto di promozione delle cheer girls della birra significasse "niente bargirls" erano alcune delle domande più popolari, insieme al fatto che a Pattaya sarebbero state applicate le lunghe regole del bere pomeridiano non applicate.

Pattaya è una zona amministrativa speciale, avendo da tempo le proprie regole uniche e la propria leadership separata dalle regole generali del Paese, ha inteso dare impulso al turismo e all'industria del divertimento. Queste regole speciali danno alla città il permesso di operare più tardi e di vendere alcolici (tra le altre cose) più tardi rispetto alla maggior parte del resto del paese. Tuttavia, in base al decreto di emergenza, queste regole sono essenzialmente sospese. Non è stato deciso a partire dal momento della stampa se il decreto sarà prorogato. Una proposta di decisione può arrivare già oggi, con la decisione finale che sarà votata dal Gabinetto thailandese nella riunione settimanale del Gabinetto martedì prossimo.

I dirigenti del municipio di Pattaya hanno chiesto agli imprenditori locali di attendere l'annuncio finale del CCSA, previsto per la conferenza stampa di lunedì verso le 11:30 prima di fare domande dettagliate. Dopo questo annuncio, e i chiarimenti su se il decreto di emergenza sarà esteso o meno, i leader della città e il governatore di Chonburi rilasceranno i propri ordini e chiarimenti su ciò che sarà permesso e ciò che non lo sarà. Lunedì sono previsti diversi incontri, tra cui uno tra i leader del municipio e i leader locali di spicco del settore dello spettacolo.

Il sindaco della città di Pattaya, Sonthaya Khuenpluem, ha parlato all'inizio della settimana e ha detto che Pattaya City era disposta a sostenere le regole, ma ha anche dichiarato ai proprietari dei bar interessati che con il tempo sarebbero stati probabilmente più tranquilli e rilassati, in modo simile a centri commerciali, ristoranti, saloni, cinema, negozi di massaggi e altri locali che sono stati anch'essi rilassati e gradualmente dotati di maggiori libertà una volta che le statistiche hanno mostrato che non ci sono stati ulteriori casi di Covid-19 diffusi a livello locale.

Pattaya ha trascorso 72 giorni senza un caso confermato di diffusione locale di Covid-19 e la Thailandia ha raggiunto poco più di un mese.

 

 

Invio
Recensione dell'utente
3 (2 voti)