Uomo cambogiano scappa dalla polizia del Banglamung mentre viene trasferito all'immigrazione per essere espulso

Chonburi-


Un sospetto cambogiano è fuggito da un camion della polizia del Banglamung mentre veniva trasferito ieri all'ufficio immigrazione di Chonburi.

Il sospetto era stato arrestato per presunto lavoro illegale in Thailandia ed era destinato ad essere espulso.

Ieri pomeriggio l'uomo cambogiano, che non è stato nominato dalla stampa locale, è fuggito da un camion della polizia del Bangladesh all'incrocio di Nongket Yai quando il camion si è fermato per un semaforo rosso. Stavano andando all'ufficio immigrazione di Chonburi, dove doveva essere processato al centro di detenzione per immigrati di Bangkok.

La polizia non ha commentato come esattamente il sospetto sia fuggito.

La polizia ha impiegato circa due ore per cercarlo, ma non è riuscita a trovarlo. La polizia del Banglamung ha dichiarato che sta continuando a controllare le telecamere a circuito chiuso della zona e a dare la caccia al detenuto scomparso.

FONTE: 77kaoded, storia di The Pattaya News

Invio
Recensione dell'utente
5 (1 voto)