Confusione e folle nella prima notte della Fase quattro, le restrizioni della Fase quattro sono state revocate a Pattaya

Pattaya-

Il Thai Center for Covid-19 Situation Administration ha ufficialmente revocato ulteriori restrizioni e regole che consentono alle aziende più chiuse di riaprire le attività in tutto il paese il lunedì.

In particolare, la vendita di alcolici era consentita nei ristoranti, nelle aree di ristoro, negli alberghi e nei mercati, ma bar, pub, locali notturni e di intrattenimento di tutte le dimensioni dovevano rimanere chiusi.

Tuttavia, ieri sera a Pattaya regnava la confusione che ha portato la polizia di Pattaya a chiudere molti locali che sostenevano di poter aprire legalmente, mentre i grandi mercati di Jomtien e Soi Buakhao attiravano folle di centinaia di persone che bevevano alcolici e socializzavano. Inoltre, c'è stata una notevole confusione e messaggi contrastanti sulla possibilità di utilizzare anche ristoranti che avevano oggetti come tavoli da biliardo o bersagli per le freccette o anche musica.

Una parte significativa della confusione, secondo il proprietario di un bar locale che ha la licenza di ristorante e non voleva essere nominato nella sua lettera a The Pattaya News, era che sosteneva che gli era stato detto più volte di poter aprire e che andava bene per il fatto di servire cibo ai funzionari della città. Tuttavia, con poco più di una dozzina di avventori nel suo locale, la polizia gli ha detto di chiudere presto la sera.

Il proprietario era anche arrabbiato, ha detto, che i mercati vicini erano affollati di bevitori.

La polizia è stata vista, tuttavia, far rispettare una chiusura verso le 22:30 in un mercato popolare che aveva attirato una grande folla nel bel mezzo di Soi Buakhao ed entrare in vari ristoranti nelle vicinanze che sembravano anche essere occupati con i bevitori che non mangiavano.

Una lettera di un lettore di Pattaya News, Ken, ha descritto la situazione.

"La gente è stata rinchiusa per mesi. Questa mezza misura di permettere l'alcool nei ristoranti ha inondato i ristoranti solo con i bevitori che sarebbero stati nei bar più piccoli e ha peggiorato la situazione. Se avessero permesso l'apertura dei piccoli bar di birra, ci sarebbe stata meno folla e meno confusione".

Le forze dell'ordine sembrano essere, per la maggior parte, imprese di soft warning che credono stiano violando le regole, ma ci si aspetta che, se le violazioni continueranno, si applicheranno sanzioni più severe.

La maggior parte della folla, secondo Ken e secondo le foto e i video scattate in vari locali della città, non era di tipo sociale, né indossava maschere.

Pattaya ha avuto zero casi registrati di Covid-19 Coronavirus in due mesi.

Invio
Recensione dell'utente
4.33 (3 voti)