La Fase Quattro dello sblocco delle attività chiuse e delle restrizioni della Thailandia inizia oggi

Thailand-

La quarta fase della Thailandia che apre e sblocca le aziende chiuse e limitate che sono state chiuse a causa della situazione del Coronavirus Covid-19 entra ufficialmente in vigore oggi in tutto il paese.

Secondo il Center for Covid-19 Situation Administration, o CCSA, il portavoce Dr. Taweesin Visanuyothin, con l'implementazione di questa fase di allentamento delle restrizioni 95% delle imprese complessive del paese sono ora approvati per l'apertura da parte del governo thailandese. Le frontiere e il traffico internazionale in entrata, salvo rare eccezioni come i cittadini thailandesi rimpatriati dall'estero e gli stranieri con permesso di lavoro, sono ancora chiusi.

Vi piacciono le nostre notizie vere, locali, scritte da soli? Prendete in considerazione una piccola donazione per sostenere il nostro giornalismo locale indipendente e farci continuare a scrivere.

In particolare, i locali legati alla vita notturna come bar, pub, discoteche, karaokes, luoghi di intrattenimento e simili rimangono chiusi, nonostante l'abolizione del coprifuoco nazionale di ieri sera. Alcune altre eccezioni, come internet e i caffè di gioco, gli sport con il pubblico e i saloni di massaggi bagnati rimangono anch'essi chiusi. Il CCSA non ha dichiarato specificamente che sta progettando una Fase Cinque, in quanto la Fase Quattro era in precedenza la fase finale, e ha solo dichiarato che i locali ancora chiusi rimarranno tali "fino a nuovo avviso".

Ecco un promemoria di ciò che è aperto oggi:

Scuole con meno di 120 studenti, edifici scolastici per attività e apprendimento informale. L'apertura della maggior parte delle scuole governative è prevista per il primo luglio.

-Edifici governativi per la formazione, l'apprendimento, le conferenze, ecc. Con regole di distanziamento sociale in vigore

Attività come conferenze, formazione, seminari, mostre, cerimonie, banchetti, musica, danza, concerti e varie altre attività che si svolgono in alberghi, centri congressi, centri espositivi, cinema e altre location che utilizzano il criterio dei 24 metri quadrati a persona. Inoltre, eventi di catering, lanci di prodotti, concorsi ed eventi sportivi possono essere effettuati, ma devono essere situati ad almeno 1 metro di distanza l'uno dall'altro.

Per i concerti, deve avere cinque metri di spazio a persona e non permettere una zona densa o affollata.

I ristoranti, gli alberghi, le corti alimentari, i mercati, ecc. possono vendere alcolici. Tuttavia, bar, pub, night club, sale karaoke, massaggi bagnati e locali di intrattenimento specifici per la vita notturna devono rimanere chiusi. Devono essere rispettate le regole di distanziamento sociale e non devono esserci promozioni o eventi speciali. Le hostess stile Beer girl sono vietate nei ristoranti e altre promozioni simili, come happy hour o sconti.

Possono essere aperti parchi giochi, parchi acquatici, parchi di divertimento, ad eccezione delle buche per le palline e delle case gonfiabili.

I portici possono aprire nei centri commerciali, ma non in luoghi isolati. Ha aggiunto che queste potrebbero effettivamente aprire da oggi.

Gli aerei non sono tenuti a distanza sociale e tutti i posti a sedere possono essere utilizzati se tutti indossano maschere.

Il trasporto in autobus può ora essere pieno fino al 70% della capacità.

Gli stadi sportivi e tutti i campi per eventi sportivi possono essere aperti, possono essere trasmessi in tv, ma al momento non c'è pubblico. Gli eventi competitivi vanno bene.

Ricordate che solo perché qualcosa può aprirsi, non significa che si aprirà. Si prega di verificare con il locale che vi interessa prima di andare.

 

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)