La Soi Dog Foundation risponde alle segnalazioni di avvelenamenti di cani a Phuket

La Soi Dog Foundation risponde alle segnalazioni di avvelenamenti di cani a Cherng Talay, Phuket

Di seguito è riportato un comunicato stampa della Soi Dog Foundation.


La Soi Dog Foundation sta lavorando a stretto contatto con la polizia di Cherng Talay a seguito di due recenti segnalazioni di avvelenamento deliberato di cani nella zona.


La prima segnalazione è arrivata in aprile dopo che un cane scomparso è stato trovato morto in una piantagione di gomma con la zampa legata ad un albero e il cibo legato con del rodenticida al suo fianco. Il proprietario, un residente locale, ha riferito che non era la prima volta che il suo cane era stato avvelenato. Tuttavia, in un primo momento, è stato in grado di cercare in tempo le cure veterinarie. Si ritiene che il cane sia stato legato all'albero in seconda istanza per ostacolare la sua fuga.


La seconda segnalazione è arrivata all'inizio di maggio da una donna straniera il cui cane ha iniziato a sbavare eccessivamente dopo aver mangiato da un sacchetto di pollo posto sul ciglio della strada. Il cane è stato portato di corsa in una clinica veterinaria dove è stato confermato che il pollo era stato corretto con pesticidi. Fortunatamente il cane è stato curato in tempo ed è sopravvissuto.
Soi Dog ha presentato un rapporto alla polizia dopo aver incontrato i proprietari dei cani interessati e continuerà ad assistere la polizia nelle indagini. Data la stretta vicinanza di entrambe le segnalazioni, si ritiene che vi sia un solo responsabile.


L'avvelenamento di un animale è illegale ai sensi della Prevention of Animal Cruelty and Provision of Animal Welfare Act, che Soi Dog ha lavorato con il governo thailandese per redigere nel 2014. La legge vieta qualsiasi azione o inazione che provochi sofferenze fisiche o psicologiche a un animale, induca dolore, malattia, disabilità o morte, e i colpevoli devono affrontare un massimo di due anni di carcere, una multa di 40.000 B40.000 dollari o entrambe.
Sono inoltre in corso indagini sulla posa di trappole mortali per cani in un cantiere di Kamala e sulla sparatoria di un cane in una casa a Mai Khao.


Soi Dog sta esortando il pubblico a denunciare qualsiasi sospetto di crudeltà verso gli animali. Durante le ore di rifugio (dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17), si prega di chiamare il numero 076-681-029. Dopo l'orario di rifugio, si prega di chiamare la linea di emergenza al numero 098-927-9698. Soi Dog perseguirà sempre i casi di crudeltà sugli animali con la polizia e chiederà la piena applicazione della legge contro gli autori di questi atti atroci.

Invio
Recensione dell'utente
5 (1 voto)