Le prigioni thailandesi devono riaprire per i visitatori all'inizio di giugno, dice il Dipartimento di Correzione

Thailand-

Il Dipartimento di Giustizia thailandese, in collaborazione con il Dipartimento di Correzione, ha annunciato oggi che riaprirà le porte ai visitatori a partire dal primo di giugno.

Somsak Thepsutin, il Ministro della Giustizia ha rivelato che oggi c'è stato un incontro a livello esecutivo del Ministero della Giustizia. 

L'incontro ha discusso varie questioni, come la preparazione per consentire ai visitatori come i parenti dei detenuti il primo di giugno, dopo che il governo continua ad allentare varie misure volte a controllare la potenziale diffusione del Covid-19 Coronavirus.

I visitatori saranno soggetti a ulteriori precauzioni, come il controllo della temperatura, l'uso obbligatorio di una maschera e di un disinfettante per le mani, ha detto Somsak alla stampa.

Il Dipartimento di Correzione limiterà anche il numero di visitatori che saranno ammessi negli edifici e provvederà alla completa sanificazione delle aree di visita dopo ogni visitatore, secondo il Ministro.

Chi è interessato a visitare un detenuto è incoraggiato a contattare la prigione che desidera visitare e ottenere i dettagli in anticipo.

Le prigioni sono state chiuse alle visite per quasi due mesi in Thailandia per precauzione con il Covid19 Coronavirus.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)