Il Ministero dei Trasporti attua misure di assistenza per l'allontanamento fisico su BTS, linee di autobus, aerei e treni

BANGKOK(NNT)-Il numero di passeggeri sui mezzi pubblici è in aumento dopo l'allentamento delle misure restrittive in città per rallentare la diffusione di COVID-19. Il Ministero dei Trasporti chiede ai pendolari di avere fiducia nelle misure ancora in vigore per evitare possibili trasmissioni, compreso l'allontanamento sociale e servizi più frequenti.

Il Segretario permanente del Ministero dei Trasporti, Chaiwat Tongkamkoon, ha detto che il ministero ha adeguato i servizi di trasporto pubblico di linea all'interno delle province e tra le province per contribuire a ridurre la diffusione di COVID-19.

Il ministero ha sospeso 203 linee di autobus interprovinciali che servono 20 province, riducendo drasticamente i servizi ferroviari da circa 500 al giorno a 43. Sono stati sospesi anche i treni notturni a lunga percorrenza che circolavano durante il coprifuoco.

L'affollamento sulle linee BTS Skytrain a Bangkok è ora gestito da vicino, con un migliore allontanamento sociale nelle aree di attesa, che sta ricevendo una buona collaborazione da parte dei passeggeri. Ci sono tuttavia lamentele per i tempi di viaggio più lunghi, in quanto la capacità dei treni è ora ridotta da 1.000 passeggeri per treno a soli 250 per ridurre la possibilità di trasmissione del virus.

Nel frattempo, cinque compagnie aeree hanno ripreso i voli nazionali da e per 18 aeroporti. I voli sono ora operativi dalle 7 del mattino alle 7 di sera ogni giorno, per rispettare il coprifuoco in Thailandia.

Il precedente è un comunicato stampa del Thai National News Bureau

Invio
Recensione dell'utente
5 (1 voto)