Americano precedentemente arrestato a Pattaya per disturbo della quiete pubblica arrestato a Bangkok dopo aver lasciato un "pacchetto sospetto" all'ambasciata americana

Bangok-

Un cittadino americano, già in servizio attivo nella Marina degli Stati Uniti, è stato arrestato questo pomeriggio a Bangkok, davanti all'ambasciata americana, dalla polizia di Lumpini, dopo aver piazzato davanti all'edificio un pacco che la polizia ha definito sospettoso.

L'uomo, il cui nome è stato trattenuto da The Pattaya News secondo la nostra politica con i sospetti affetti da potenziale malattia mentale, è stato trattenuto dalla sicurezza e dalla polizia di Lumpini che ha chiamato una squadra di artificieri per indagare sul pacchetto.

Il pacco conteneva una statua tailandese, una bottiglia d'acqua aromatizzata e tre batterie avvolte in carta, oltre a diverse dichiarazioni che, secondo Noppha Thongbor, vice capo delle indagini di Lumpini, erano incoerenti.

L'americano era stato precedentemente arrestato alla fine di marzo a Pattaya in un incidente di cui abbiamo parlato a livello locale in cui avrebbe causato un disturbo della quiete pubblica sulla Second Road vicino al centro commerciale Avenue. Il nostro articolo originale e il video di quell'incidente si trovano qui:

Uomo americano arrestato dopo i disordini pubblici a Central Pattaya che urlavano del Coronavirus, aveva con sé un tazer e un accendino a forma di pistola

Secondo la polizia di Lumpini, l'uomo vive a Chonburi da almeno diversi mesi. Non è chiaro quale sia stata la risoluzione del suo precedente incidente con la legge a Pattaya, in cui sosteneva di essere venuto dal futuro per salvare il mondo dal Coronavirus, secondo le riprese video e i molteplici testimoni.

L'uomo è stato portato all'ospedale Somdet Chaophraya per una visita psichiatrica, ha dichiarato alla stampa la polizia di Lumpini. Finora non è stata mossa alcuna accusa contro di lui e sono stati contattati i funzionari degli Affari dei Veterani, così come la sua famiglia, in merito all'incidente.

 

Foto: Bangkok Post.

 

Invio
Recensione dell'utente
1.5 (2 voti)