Il festival musicale Maya di Pattaya continuerà questo fine settimana nonostante il Coronavirus cinese, ufficialmente in collaborazione con l'ospedale di Bangkok per proiezioni mediche, maschere facciali, scanner termici

Pattaya -
Il Maya Music festival, con decine di migliaia di visitatori previsti, proseguirà questo fine settimana con molte precauzioni con il loro partner ufficiale Bangkok Hospital Pattaya.

Il team del Maya Music Festival ha annunciato oggi "Siamo molto preoccupati per la situazione del Coronavirus cinese e condividiamo le preoccupazioni dei nostri fan".

"La nostra partnership ufficiale con lo staff dell'ospedale di Bangkok Pattaya si prenderà cura di tutti i partecipanti durante il festival".

"Ci saranno due ingressi separati per thailandesi e stranieri. Un gran numero di turisti thailandesi nazionali parteciperanno al festival".

"Tutti passeranno attraverso lo scanner termico e avranno delle schermate di temperatura. Coloro che sono sospettati di essere malati non potranno entrare al festival".

"Se qualcuno viene trovato con una temperatura elevata o con un caso sospetto, verrà separato in un'area speciale per una valutazione medica completa. A chiunque sia stato recentemente in una qualsiasi area cinese in quarantena sarà negato l'ingresso. Saranno resi disponibili dei rimborsi per le persone colpite. Tutti i visitatori devono portare il loro passaporto originale per la revisione". I funzionari continuano.

"Le maschere facciali saranno date a tutti i partecipanti in omaggio e dovranno essere indossate all'interno".

"Vi godrete il festival con le cure mediche. Incontriamoci il 31 gennaio e il 1° febbraio al Maya Space Pattaya". Gli organizzatori hanno concluso.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)