Il governo tailandese dice che non sta ignorando le vittime delle inondazioni

Il primo ministro generale Prayut Chan-o-cha attribuisce grande importanza alle operazioni volte ad alleviare le lamentele delle vittime delle inondazioni e il governo ha procedure per risarcirle, ha detto lunedì il portavoce del governo.

Il portavoce del governo Naruemol Pinyosinwat ha apparentemente risposto alle crescenti critiche sui social network che il governo di Prayut ignorava la situazione delle vittime delle inondazioni nelle province del nord-est.

Le critiche sono arrivate dopo che Prayut ha visitato Nakhon Si Thammarat e Surat Thani la scorsa settimana, invece di andare a Ubon Ratchathani e in altre province del nord-est colpite dalle inondazioni.

Naruemol ha detto che Prayut ha dato priorità all'aiuto alle vittime delle inondazioni e ha dato istruzioni alle agenzie governative interessate di fornire assistenza secondo le procedure stabilite, a partire dalle misure di emergenza per evacuare le vittime delle inondazioni dalle loro case fino alla consegna di cibo e acqua potabile alle aree inondate.

Ha detto che una volta che l'acqua si fosse ritirata, il governo avrebbe accelerato i sondaggi nelle aree colpite per effettuare lavori di riabilitazione e fornire anche misure correttive alle vittime.

Queste includono il pagamento di un risarcimento di 50.000 Bt alle famiglie di ogni vittima uccisa dalle inondazioni e di 200.000 Bt per le case completamente rovinate dall'acqua... Quelle con case parzialmente danneggiate riceveranno un risarcimento tra i 15.000 e i 17.000 Bt, a seconda dell'entità del danno, ha aggiunto.

Inoltre, altre agenzie governative, in particolare la Banca per l'agricoltura e le cooperative agricole, forniranno aiuto alle persone colpite.

"Le vittime delle inondazioni possono stare tranquille che il governo non le abbandonerà", ha detto la portavoce, aggiungendo che la gestione degli oggetti donati sarà trasparente, con un comitato in ogni provincia incaricato di distribuire i fondi e i beni donati alle vittime.

Fonte: La nazione, il visto thailandese

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)
Articolo precedenteDonna thailandese arrestata per furto di turisti negli ostelli di Pattaya
Prossimo articoloDonna straniera sorpresa in un soggiorno di sette anni a Pattaya
Adam Judd è il co-proprietario di Pattaya News English dal dicembre 2017. È originario di Washington D.C., America. Il suo background è nel campo delle risorse umane e delle operazioni e scrive di notizie e della Tailandia ormai da un decennio. Ha vissuto a Pattaya per oltre sei anni e mezzo come residente a tempo pieno, è molto conosciuto a livello locale e visita il Paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, incluse le informazioni di contatto dell'ufficio, possono essere trovate nella nostra pagina Contattaci qui sotto.Le storie si prega di inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com. Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattateci: https://thepattayanews.com/contact-us/