Donna tailandese ruba 130.000 baht a turisti stranieri a Central Pattaya, arrestata con successo

Pattaya-

Oggi, 18 luglio 2019, la Polizia di Pattaya guidata dal Ten. Col. Prawit Chooseng, Capo della Polizia di Pattaya e dal Ten. Col. Piyapong Ansarn, Capo della Polizia Turistica di Pattaya, ha annunciato l'arresto di una donna thailandese di 52 anni accusata di essersi introdotta in tre camere d'albergo per turisti e di aver rubato un totale di 130.000 baht in contanti il 13 luglio 2019.

I tre turisti erano usciti per il giorno in cui la donna, la signora Chum Sang Ngoen, descritta come una casalinga dalla stampa thailandese, ha avuto accesso alle stanze e ha rubato un totale complessivo di 130.000 baht.

Gli uomini sono tornati a casa e hanno denunciato il crimine alla polizia locale che ha esaminato le telecamere a circuito chiuso ed è riuscita a rintracciare la donna nel suo appartamento a Jomtien ieri, 17 luglio 2019. Il Pattaya News ha deciso di non rivelare i nomi degli uomini su loro richiesta.

Inoltre, la polizia afferma che, quando l'hanno arrestata, aveva anche 0,36 grammi di cristalli di metanfetamina in suo possesso.

Il denaro è stato recuperato e restituito ai turisti che questo pomeriggio hanno ringraziato la polizia consegnando fiori e ringraziando gli agenti responsabili.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)