La Thailandia rende ufficiale il Siamese Fighting Fish National Aquatic Animal (Animale acquatico nazionale)

Piccolo, irascibile e accattivante con un piumaggio a pinne colorate, il pesce da combattimento siamese è stato nominato martedì l'animale acquatico nazionale della Thailandia.

Conosciuto in Occidente come pesce betta, l'attaccabrighe subacqueo è popolare negli acquari domestici per il suo corpo iridescente e la sua coda multicolore.

Il governo ha affermato in una dichiarazione che il governo ha approvato una proposta per "il pesce che combatte per essere il pesce nazionale", citandone il significato storico e culturale.
Il film suscita sentimenti di nostalgia per le generazioni più anziane della Thailandia - che ha cambiato il suo nome dal Siam nel 1939. Ricordano un tempo in cui i pesci venivano scambiati e si allenavano nei giochi dell'infanzia.

"La maggior parte dei thailandesi quando erano giovani, soprattutto nelle zone rurali, catturavano il pesce dai canali e dagli stagni", ha detto all'AFP Sakda Sihapat, un custode della Siamese Fighting Fish Gallery di Samut Prakhan.

La galleria si trova a 15 minuti di viaggio da Bangkok in barca attraverso il fiume Chao Phraya, che si dice sia la zona natale della betta.

Ma i corsi d'acqua della Thailandia sono cambiati nel corso degli anni con lo sviluppo agricolo e commerciale che ha scacciato le specie locali.

I bambini che cercano il pesce oggi lo vedranno soprattutto nei negozi di animali.

"Devi andare in una palude davvero vergine per trovare questo pesce, e non ce ne sono più", ha detto Sakda.

L'animale nazionale ufficiale della Thailandia è l'elefante.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)