Regolamenti antifumo in vigore, i funzionari della città dicono che saranno applicati, multe di 5000 baht

Bangkok -

Il Dipartimento per il Controllo delle Malattie (DDC) ha lanciato il regolamento del Ministero della Salute Pubblica sulle aree senza fumo, entrato in vigore il 3 febbraio 2019.

Al mercato di Chatuchak, il direttore generale del DDC Suwannachai Watthanayingcharoenchai ha tenuto una conferenza stampa sul nuovo regolamento del Ministero della Salute Pubblica che dichiara lo spazio pubblico, lo spazio di lavoro e i veicoli pubblici come aree senza fumo.

Il divieto include le persone che fumano al di fuori dei caffè e dei ristoranti. Ci sarà una zona di esclusione perimetrale di cinque metri dagli ingressi o dalle uscite di tutti gli edifici pubblici. Questo include anche le aree di seduta all'esterno di bar, discoteche, ecc.

Chi si fa beffe del nuovo regolamento può essere soggetto a una multa di 5.000 baht.

I funzionari della città di Pattaya hanno detto che seguiranno la legge thailandese per quanto riguarda l'applicazione del fumo nei luoghi pubblici.

Non è chiaro se la multa sarà inflitta alla persona sorpresa a fumare o all'azienda e i funzionari non hanno risposto alle domande in merito al momento della stampa.

La zona di esclusione significa che fumare in quasi tutte le principali strade della città sarà contro la legge e i turisti e gli abitanti del posto sorpresi a fumare rischiano una multa di 5000 baht thailandesi. Un'ulteriore segnaletica sarà posizionata intorno alla città in inglese, cinese, russo e thailandese, secondo i funzionari della città che avvertono la gente della multa.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)