Esercito e Polizia in operazione congiunta con i funzionari statunitensi fanno un'incursione al mercato notturno di Thep Prasit, sequestrano 4 milioni di baht di merci contraffatte e piratati

Pattaya-

A partire dalle 23:00 circa di ieri sera, sabato sera, decine di poliziotti, funzionari governativi e dell'esercito hanno fatto irruzione nel mercato della Notte del Thep Prasit. L'operazione è stata condotta dal vice capo dell'Ufficio di Polizia Turistica, il generale maggiore della Pol Major Surachate Hakpan, che ha dichiarato che si trattava di un'operazione congiunta con i funzionari statunitensi, su loro ordine, per fermare le merci pirata provenienti dalla Tailandia.

I funzionari sono rimasti scioccati nello scoprire, con una semplice ispezione sommaria, oltre diecimila articoli in tutto il mercato, per un valore di circa quattro milioni di baht, che non erano beni originali. Essi hanno dichiarato che i turisti stanno danneggiando le aziende che acquistano questi beni e che dovrebbero acquistare solo da venditori autorizzati.

I funzionari hanno detto che le incursioni continueranno attraverso Pattaya e i mercati per garantire che le merci pirata non abbiano posto a Pattaya. Non è chiaro se anche i proprietari delle bancarelle del mercato siano stati arrestati o abbiano intrapreso un'azione legale o se le loro merci siano state semplicemente confiscate. Non è neppure chiaro cosa accadrà ai beni confiscati.

Invio
Recensione dell'utente
0 (0 voti)